Presentato al Modernissimo il film "Ed è subito sera", dedicato a Dario Scherillo

Data pubblicazione: 15-03-2019
 
"
"
"
"
"
"
"

È stato presentato, al Cinema Modernissimo di Napoli, il film "Ed è subito sera", dedicato a Dario Scherillo, ucciso nel pieno della prima faida di camorra dell'area Nord di Napoli il 6 dicembre 2004.
 
L'opera è sostenuta dalla Fondazione Polis della Regione Campania e dal Coordinamento Campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità.
 
All'iniziativa, insieme alla famiglia Scherillo e al cast del film, hanno preso parte il vicepresidente e il segretario generale della Fondazione Polis, rispettivamente Rosaria Manzo ed Enrico Tedesco, il regista del film Claudio Insegno, il presidente del Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità Alfredo Avella, il responsabile di PDR, che ha curato la produzione dell'opera, Domenico Morra, e Geppino Fiorenza. Presenti anche numerosi studenti e rappresentanti del Comune di Albanella, location del film.
 
"Abbiamo voluto sostenere in maniera convinta questo film perché sentiamo forte l'esigenza di ricordare nomi e storie delle nostre vittime", ha evidenziato Rosaria Manzo. "Tale memoria deve trasformarsi in impegno concreto", le ha fatto eco Enrico Tedesco, presente anche in rappresentanza della Regione. "Quest'opera racconta da un lato l'efferatezza della camorra, dall'altro la sana normalità della famiglia Scherillo, che è la normalità delle nostre vittime", ha concluso Alfredo Avella.
 
Il film uscirà nelle sale il 21 marzo, Gioornata Nazionale della Memoria e dell'Impegno in memoria delle vittime innocenti delle mafie. Sullo sfondo di una piccola piazza di spaccio alle falde del Vesuvio si incrociano i sogni e le speranze di tre famiglie di diversa estrazione sociale, quella di Dario (Gianluca Di Gennaro), onesta e laboriosa, che vuole rinnovare i saloni della scuola guida di loro proprietà, quella del magistrato de Martino (Franco Nero) che vorrebbe estirpare il cancro della camorra e mettere fine alla faida tra i clan di don Tonino e del Talebano e quella del Muccuso (Paco De Rosa), un codardo boss in ascesa. E talvolta basta un niente, una piccola modifica allo scenario ed i sogni e le speranze vengono spazzati via.  Nel cast Gianluca Di Gennaro, Paco De Rosa, Gaetano Amato, Salvatore Cantalupo, Gianclaudio Caretta, Stefania De Francesco, Luisa Esposito, Simona Ceruti, Ciro Ceruti, Sandro Ruotolo e Fabio Toscano.
 
DIRE GIOVANI
 
IL ROMA

Allegati: