In memoria delle vittime della strage del treno Rapido 904...

Data pubblicazione: 22-12-2019
 
Nomi Vittime: Giovanbattista Altobelli (51anni), Anna Maria Brandi (26), Angela Calvanese (33), Anna De Simone (9), Giovanni De Simone (4), Nicola De Simone (40), Susanna Cavalli (22), Lucia Cerrato (66), Pier Francesco Leoni (23), Luisella Matarazzo (25), Carmine Moccia (30), Valeria Moratello (22), Maria Luigia Morini (45), Federica Taglilatela (12), Gioacchino Taglialatela (50), Abramo Vastarella (29)
 
Data dell'accaduto: 23. 12. 1984
Luogo dell'evento: San Benedetto Val di Sambro (BO)
Strage di matrice terroristico-mafiosa
 
 
Breve storia dell'accaduto:
La sera del 23 dicembre 1984 un ordigno esplode sul treno rapido 904, nei pressi della località di San Benedetto Val di Sambro. Muoiono sedici persone, i feriti saranno duecentosessantasette. Il treno era partito da Napoli con direzione Milano, carico di viaggiatori di rientro per le imminenti festività.
 
Per le modalità organizzative ed esecutive, nonché in relazione ai  personaggi coinvolti, l'attentato  è stato indicato dalla Commissione Parlamentare sul Terrorismo come il punto di collegamento tra gli anni di piombo e l'epoca del terrorismo di matrice mafiosa.
 
Sul nostro sito le storie delle vittime della Campania.
 
GIOVANBATTISTA ALTOBELLI
 
ANGELA CALVANESE
 
LUCIA CERRATO
 
ANNA DE SIMONE
 
GIOVANNI DE SIMONE
 
NICOLA DE SIMONE
 
CARMINE MOCCIA
 
FEDERICA TAGLIALATELA
 
GIOACCHINO TAGLIALATELA
 
ABRAMO VASTARELLA