Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Fovour Olayemi

Data pubblicazione: 18-02-2015
 
Anni: 24
data: ferita il 03/02/2013 e morta il 12/02/2013
luogo dell'evento: Casal di Principe Caserta
vittima criminalità comune/femminicidio 
 
Breve Storia:
 
L'ex fidanzata si rifiuta di incontrarlo e lui, per ripicca, reagisce cospargendo di liquido infiammabile un'amica di lei, Fovour Olayemi, per poi darle fuoco.
È successo il 3 febbraio 2013 a Casal di Principe, dove un 43enne di origini nigeriane, Abunsango Michael Olusegun, già noto alle forze dell'ordine e con precedenti per spaccio di droga e clonazione di carte di credito, ha dato fuoco alla donna e alla casa della ex fidanzata per poi far perdere le proprie tracce.
La fidanzata scampata alle fiamme, grazie ad una fuga al piano superiore, dopo essere stata ascoltata dai militari del Nucleo Operativo di Casal Di Principe, si è recata a casa di un'amica.
I carabinieri erano sicuri che il suo assalitore si sarebbe fatto vivo e hanno organizzato un servizio di osservazione intorno all'abitazione.
Dopo un primo accertamento, i militari, guidati dal comandante Michele Centola, sono entrati in azione e, dopo un breve inseguimento in auto, il 43enne Abusango è stato bloccato.
 
Fovour Olayemi è morta all'ospedale "Sant'Eugenio" di Roma, dopo 9 giorni di agonia. Aveva riportato ustioni sull'85% del corpo.
 
L'accusa per Michel Olusegun Abusango è di omicidio, di incendio e danneggiamento aggravato.
 
Link e collegamenti ipertestuali
 
http://femminismoproletariorivoluzionario.wordpress.com/2013/11/28/sciopero-delle-donne-2511-per-ogni-donna-uccisa-stuprata-e-offesa-siamo-tutte-parte-lesa/
 
http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/salerno/notizie/cronaca/2013/12-febbraio-2013/bruciata-viva-ex-compagno-dell-amica-donna-morta-notte-7-giorni-2113962099590.shtml
 
http://napoli.repubblica.it/cronaca/2013/02/12/news/donne_un_altra_vittima_innocente_addio_a_olayemi_che_difese_un_amica-52464650
 
https://www.vanityfair.it/news/italia/13/12/20/femminicidio-2013-dati-vittime:
 
http://parita.regione.emilia-romagna.it/violenza/pubblicazioni/femicidi-anno-2013;