Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Lucio D'Errico

Data pubblicazione: 02-07-2021
 

età: 57 anni
quando:  ferito 31 agosto 1993 – muore il 18 settembre 1993
dove: Napoli
vittima criminalità organizzata 
 
 
Lucio D'Errico, industriale napoletano, proprietario della Fatma, azienda produttrice di materiale elettrico ubicata in Via del Riposo n. 33, quartiere Poggioreale di Napoli, viene ferito la sera del 31 agosto del 1993 perchè si sottrae al tentativo di taglieggiamento da parte della malavita organizzata. 
Il taglieggiatore, tale Gaetano Adduci, si presenta a D'Errico quella sera di agosto per imporgli  l'acquisto di materiale elettrico per un ammontare di 16 milioni di lire: una sorta di tangente mascherata, alla quale difficilmente l'imprenditore si sarebbe potuto sottrarre. 
Quella sera però Lucio D'Errico decide di non piegarsi al ricatto. 
Ad un tale rifiuto, Adduci estrae la pistola dalla tasca e fa fuoco una prima volta, ferendo all'addome Lucio, che, per salvarsi, esce in strada, ma seguito da Adduci fin fuori l'azienda, viene attinto alla schiena da altri quattro colpi di pistola che lo riducono in fin di vita. 
Per diciannove giorni Lucio D'Errico resta sospeso tra la vita e la morte, finché il 18 settembre muore all'ospedale dei Pellegrini.
Per l'assassino, arrestato subito dopo l'omicidio, il pubblico ministero chiede ai giudici una condanna a 23 anni di reclusione, ma la Corte di Assise di Napoli lo condannerà ad una pena più lieve: dieci anni di reclusione. 
 
Il nipote di Lucio, Davide D'Errico, è oggi impegnato nell'associazionismo con la Onlus Opportunity,  che, in due immobili confiscati alla camorra, offre consulenza medica, legale e psicologica gratuita, oltre ad un servizio di book-crossing. Inoltre, per i minori a rischio sono garantiti dei corsi di teatro, lettura di fiabe e doposcuola. Gli appartamenti, situati nel Rione Sanità di Napoli e inaugurati nel 2018, oggi noti come "vicolo della cultura", sono stati dedicati proprio alla memoria di Lucio D'Errico.
 
IL MATTINO 22 DICEMBRE 2018
 
FANPAGE 22 DICEMBRE 2018
 
REPUBBLICA TV 29 DICEMBRE 2019