Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Antonella Russo

Data pubblicazione: 12-02-2019
 
|
Data dell'accaduto: 20/02/2007
Luogo di morte: Solofra (AV)
Anni: 23
Vittima della criminalità comune/ femmincidio 
 
 
Antonella Russo, 23 anni, viene uccisa a Solofra, provincia di Avellino, la mattina del 20 febbraio 2007 con 4 colpi di pistola mentre si trova nella sua auto.
L'assassino è il compagno della madre di Antonella, Antonio Carbonara, che ha confessato di aver ucciso la ragazza, poco dopo il suo arresto.  
La sera prima della sua morte Antonella aveva denunciato Antonio per le continue liti violente con sua madre che, per questa ragione, aveva deciso già da tempo di chiudere la storia con l'uomo. Ma Antonio non si rassegna alla fine di questa storia e decide di vendicarsi uccidendo la ragazza.
 
Antonio Carbonaro è condannato in via definitiva dalla Corte di Cassazione a 30 anni di reclusione. 
L'8 marzo 2008 il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano premia il coraggio di Antonella, conferendo alla madre la medaglia d'oro al valor civile.
Il Comune di Solofra ha dedicato una strada alla giovane ragazza, ex via nuova Scorza; inoltre l'Università di Salerno, dove Antonella studiava "Lingue e modelli culturali d'Occidente", ha intitolato un'aula alla sua memoria. 
L'8 marzo 2009 è stato presentato il libro scritto dalla madre di Antonella, che racconta la vita di questa giovane studentessa, intitolato "Antonella Russo: sogni e progetti infranti dalla violenza".  
Nel 2009, apre, alle porte dell'Irpinia, la prima casa rifugio della provincia per le donne vittime di violenza in una struttura messa a disposizione dal Comune di Ospedaletto d'Alpinolo. 
Il progetto, voluto da Casa sulla Roccia, è intitolato alla memoria di Antonella Russo.
 
Il 30 novembre 2015, presso il campus di Fisciano, una giornata di studi sul tema "Custodire la memoria per contrastare la violenza di genere", in occasione del conferimento ad Antonella Russo della Laurea alla Memoria in Lingue e Letterature straniere. Presenti, tra gli altri, la mamma della giovane donna, alla quale è stata consegnata la laurea. 
A rendere omaggio ad Antonella anche un messaggio del Presidente della Camera Laura Boldrini.
Alla storia di Antonella Russo è stata dedicata anche una puntata della serie Amore criminale, in onda nel maggio 2013 su Raitre. 
 
Blog, link, collegamenti ipertestuali: 
 
1. http://www.repubblica.it/2007/02/sezioni/cronaca/solofra-ragazza-uccisa/solofra-ragazza-uccisa/solofra-ragazza-uccisa.html
 
2. http://www.crimeblog.it/post/54721/amore-criminale-prima-puntata-del-3-maggio-lomicidio-di-antonella-russo
 
3. http://www.irpinianews.it/cronaca/news/?news=64721
 
4. http://www.irpinianews.it/culturaeventi/news/?news=43014;
5. http://www.inquantodonna.it/donne/antonella-russo/;