Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Anella Crocamo

Data pubblicazione: 28-08-2018
 
Data dell'accaduto: 30/08/2009
Luogo dell'evento: Angellara (SA)
Anni: 36
Vittima della criminalità comune
 
Breve storia dell'accaduto:
 
Un ambiente di gelosia e difficoltà economiche: in questo contesto è probabilmente maturato l'assassinio di Anella Crocamo, uccisa dal marito Germano Sirignano con diverse coltellate. La brutale aggressione è avvenuta sotto gli occhi dei figli della coppia, all'epoca dei fatti adolescenti. L'uomo aveva già alle spalle una serie di denunce per maltrattamenti. I fendenti sferrati colpiscono Anella al cuore e a un fianco; la coltellata più profonda sale dall'ombelico al torace. Con la stessa arma, Sirignano tenta poi il suicidio tagliandosi le vene dei polsi e la gola.
Il 7 giugno 2013 la Cassazione conferma la sentenza di primo e secondo grado, che condanna Germano Sirignano a 20 anni di reclusione.
 
 
1) https://www.youtube.com/watch?v=F_iC9FdYu2k,
 
2) http://www.giornaledelcilento.it/it/23-05-2012-vallo_della_lucania_confermata_la_condanna_a_20_anni_di_carcere_per_sirignano-12656.html#.W1XikNUza70;
3) https://www.105tv.it/web/cronaca/cronaca-giudiziaria/606-angellara-la-cassazione-dispone-20-anni-di-carcere-per-germano-sirignano-l-uomo-uccise-la-moglie-a-coltellate.html;