Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Valentina Gorina

Data pubblicazione: 03-04-2019
 
DATA DELL'ACCADUTO:  03/04/2006
LUOGO DELL'ACCADUTO:  Salerno
ANNI: 40
TIPOLOGIA:  criminalità comune- femminicidio
 
BREVE STORIA:
 
 
Valentina Gorina , 40enne ucraina, viene uccisa il 3 aprile 2006 a Salerno con una serie di colpi di pistola. Ad ucciderla l'ex compagno Antonio Criscuolo, 60 enne con precedenti penali, che non si rassegna alla fine della relazione, terminata già da un anno. Per molti mesi l'uomo ha seguito Valentina ovunque, tempestandola di telefonate e minacce.
Quella mattina la donna decide di incontrare Antonio per chiudere definitivamente: scoppia una lite e Antonio comincia a colpire con calci e pugni Valentina per poi sparare 5 colpi contro di lei. La donna muore sul colpo, dopodiché Antonio dirige l'ultimo colpo verso di sé sparandosi alla tempia. 
Gli inquirenti trovano a casa di Criscuolo una lettera in cui annunciava l'intenzione di togliersi la vita.
 
LINK, COLLEGAMENTI IPERTESTUALI:
 
1. http://www.casadonne.it/joomla/images/pdf/iniziative/2006/donne-uccise-2006viol-ill.pdf
2. https://femicidiocasadonne.files.wordpress.com/2013/04/femminicidi-in-italia-nel-2006-karadole.pdf ;
3. http://www.ristretti.it/commenti/2011/luglio/pdf2/ricerca_femminicidi.pdf ;