"Dieci storie proprio così", memoria delle vittime innocenti della criminalità e riscatto sociale in uno spettacolo sulla legalità al Teatro San Carlo (foto di Francesco Squeglia)

Data pubblicazione: 29-02-2012
 
"
"
"
"
"
"
"
"
"

GUARDA IL SERVIZIO DEL TG3 CAMPANIA (da 15:52 a 17:59)

GUARDA IL SERVIZIO DI VIDEOCOMUNICAZIONI

"I 100 PASSI VERSO IL 21 MARZO"

Stamattina al Teatro San Carlo di Napoli si è tenuta la prima rappresentazione dello spettacolo Dieci storie proprio così (regia e drammaturgia di Emanuela Giordano), che racconta storie di impegno civile e riscatto sociale, a partire dai familiari delle vittime innocenti della criminalità e dalle organizzazioni impegnate a dare nuova vita ai patrimoni confiscati alla camorra.

L'opera rientra nell'ambito della stagione Educational 2011-2012 del San Carlo ed è frutto della collaborazione tra il Massimo Napoletano e la Fondazione Pol.i.s. della Regione Campania per l'aiuto alle vittime innocenti della criminalità e alla gestione dei beni confiscati alla camorra.

Lo spettacolo è stato messo in scena davanti ad una folta platea di studenti e familiari delle vittime innocenti della criminalità. Erano presenti, tra gli altri, l'assessore regionale all'Istruzione Caterina Miraglia, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, il sovrintendente della Fondazione Teatro San Carlo Rosanna Purchia, il presidente della Fondazione Pol.i.s. Paolo Siani, i referenti regionali di Libera Geppino Fiorenza e don Tonino Palmese, il presidente del Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità Lorenzo Clemente.

Dieci storie proprio così è una quasi opera contemporanea, un esperimento in musica, che si avventura all'interno del dibattito per la legalità, cercando di restituire un senso a questa parola così difficile, complicata, "abusata", elusa, ogni giorno. Dieci storie di impegno civile, di uomini e donne del sud, storie senza intenti celebrativi, enfasi, lacrime, raccontate proprio così, come sono. Dieci storie proprio così fotografa una Spoon River di gente onesta, gente di oggi. Piccoli o grandi segni di coraggio che diventano esempio e speranza.

E allora ecco ripercorrere le tragiche esperienze di Paolino Avella, Mimmo Beneventano, Teresa Buonocore, Pasquale Cappuccio, Salvatore De Falco, Fabio De Pandi, Federico Del Prete, don Peppe Diana, Annalisa Durante, Rosario Flaminio, Gaetano Montanino, Silvia Ruotolo, Giancarlo Siani, Marcello Torre, Alberto Vallefuoco, arricchite dalle intense testimonianze dei familiari. E ancora l'esperienza delle associazioni e cooperative che gestiscono i beni confiscati ai clan, da Figli in Famiglia a Nuova Cucina Organizzata, da Radio Siani ad Al di là dei sogni, da Le Terre di don Peppe Diana al Coordinamento dei giornalisti precari.

L'opera è dedicata a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, nel ventennale delle stragi di Capaci e via D'Amelio. 

Il presidente della Fondazione Pol.i.s. Paolo Siani spiega così il senso dell'iniziativa: "Dieci storie proprio così vi racconta che abbiamo e che avete il diritto di provarci ancora. Il diritto di impegnarvi, di conoscere, di partecipare. Sono le storie delle nostre famiglie, della nostra personale tragedia e del nostro impegno. Noi, i familiari delle vittime innocenti della criminalità, via raccontiamo con il lavoro di Emanuela Giordano che non siamo scappati, pur avendo subito il torto più grande di tutti, perché siamo convinti che possiamo farcela. Attraverso il ricordo dei nostri cari, con l'impegno dei giovani, con la partecipazione delle Istituzioni e attraverso la bellezza dell'arte vogliamo credere nel cambiamento. Lo straordinario impegno che tanti ragazzi svolgono con entusiasmo e determinazione nei beni confiscati alla camorra ne è la conferma assoluta. Sosteneteli con noi, sono il nostro futuro".

Dieci storie proprio così

dal 29 febbraio al 3 marzo 2012
Teatro di San Carlo

regia e drammaturgia Emanuela Giordano
musiche Antonio Di Pofi
Direttore Maria Stefania Rinaldi
Orchestra del Teatro di San Carlo
Corpo di ballo del Teatro San Carlo
Coro di Voci Bianche del Teatro di San Carlo
Sei voci recitanti e Graphic Novel

Leggi l'articolo di Marco Miggiano

Allegati:

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •