Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Marco Cancello

Data pubblicazione: 11-09-2014
 

Data dell'accaduto: 10. 09. 2013
luogo dell'evento. San Pietro a Patierno (NA)
Anni:38
Vittima di criminalità comune

Breve storia dell'accaduto:

Il 10 settembre 2013, Marco Cancello, commerciante di San Pietro a Patierno, viene ucciso con 5 colpi di pistola esplosi dal padre Giovanni. Questi, pensionato 80enne, avrebbe reagito con imprevedibile violenza ad una risposta sgarbata del figlio mentre i due erano nel garage dell'anziano.
Subito dopo il delitto l'assassino si è fatto trasportare d'urgenza all'ospedale da un'altra figlia ignara dell'accaduto. Le indagini sono state condotte dai carabinieri della compagnia Stella e dal nucleo radiomobile di Napoli.
L'uomo viene arrestato con l'accusa di omicidio aggravato dai futili motivi e dal legame di parentela .
Il 17 giugno 2014 si conclude il processo di primo grado con rito abbreviato con la condanna a trent'anni di reclusione ai danni di Giovanni Cancello.

Blog, link, e collegamenti ipertestuali:

1. https://www.youtube.com/watch?v=w2GKEZOsHGc