Fondazione Pol.i.s.: vicinanza a padre Maurizio Patriciello. Le parole del Presidente don Tonino Palmese

Data pubblicazione: 14-03-2022
 
Padre Maurizio Patriciello
"Per amore del mio popolo non tacerò"
 
Caro padre Maurizio, con le parole del profeta Isaia che già riecheggiarono sulla bocca del nostro confratello Giuseppe Diana contro i vili e omicidi soprusi dei camorristi, ti voglio esprimere a nome di tutta la Fondazione Pol.i.s. la nostra vicinanza dopo il vigliacco atto compiuto contro la tua parrocchia e a te rivolto nel giorno del tuo compleanno.
 
Per amore del tuo popolo costretto a convivere con le angherie dei clan non hai mai taciuto, facendo ergere la tua voce di pastore contro i mercanti di morte di una delle piazze di spaccio più grandi d'Europa e contro coloro che, incuranti dei danni arrecati ai loro stessi figli, hanno continuato a inquinare la nostra terra. Per questa ragione hanno tentato di spaventarti ma non ci sono riusciti, e la voce di tanti, donne e uomini, impegnati ogni giorno sul fronte della legalità, si è alzata a difenderti.
 
In quanto Fondazione il cui compito è sostenere le vittime di reato e i loro familiari non possiamo che esserti accanto nell'impegno quotidiano, concreto, di denuncia, prevenzione ed educazione contro questo sporco male camorristico e non possiamo che continuare a unire le nostre voci alla tua, affinché il silenzio dell'omertà sia per sempre sotterrato dalle grida della giustizia e della legalità.
 
Con affetto e riconoscenza,
 
don Tonino Palmese
Presidente della Fondazione Pol.i.s.