Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Giuseppe Piccolo

Data pubblicazione: 19-03-2015
 

Data dell'accaduto: 27. 03. 1991
Data del decesso: 29. 03. 1991
Luogo dell'evento: Cercola (NA)
Vittima della criminalità organizzata
 
Breve storia dell'accaduto:
 
Giuseppe Piccolo viene ferito gravemente il 27 marzo 1991 in Piazza del Municipio a Cercola. 
Giuseppe, 14 anni, trascorre uno dei tanti pomeriggi con gli amici quando una lite per la viabilità si trasforma in una sparatoria. Due pregiudicati, Pasquale Cirielli, 19 anni, e Bruno Gallo, 21, tornano in piazza armati di pistola dopo aver avuto una discussione violenta con un altro automobilista. Quest'ultimo era stato aggredito fisicamente dai due pregiudicati che successivamente erano stati a loro volta bastonati da alcuni affiliati al clan Troise. Dal gruppo di camorristi che stazionava in permanenza nei pressi del monumento ai caduti si staccano due uomini: Antonio Ferriero e Gianfranco Ponticelli. Sarà proprio contro di loro che Cirielli e Gallo indirizzeranno i colpi di pistola esplosi, uno dei quali colpirà all'occhio destro Giuseppe. Dopo alcuni giorni di ricovero, Giuseppe si spegne all'ospedale Loreto Mare di Napoli. La famiglia acconsente all'espianto degli organi. Cirielli e Gallo decideranno di costituirsi pochi giorni dopo la morte di Giuseppe.
La Corte di Assise di Napoli il 2/2/1993 riconosce quali responsabili dell'omicidio Bruno Gallo e Pasquale Rega condannandoli a 22 anni di reclusione, condanna ridotta per entrambi a 16 anni e 6 mesi dalla Corte di Assise d'Appello in data 3/4/1996.
Giuseppe Piccolo è riconosciuto vittima della criminalità organizzata.
Nel 2007 lo stadio di calcio inaugurato dopo vent'anni dall'inizio della sua costruzione è stato intitolato alla memoria di Giuseppe Piccolo.
 
Il 31 marzo 2016 una marcia per ricordare il piccolo Giuseppe, a 25 anni dalla sua barbara uccisione. Alla marcia hanno partecipato gli alunni delle scuole del territorio, i familiari di Giuseppe, l'associazione Libera e l'amministrazione comunale. La manifestazione nasce dal desiderio della famiglia Piccolo che Giuseppe non venga dimenticato dalla città di Cercola, infatti in tale direzione va anche il torneo di calcio memorial "Giuseppe Piccolo" del 2015, voluto fortemente dalla famiglia. 
 
Collegamenti ipertestuali relativi ad Giuseppe Piccolo
 
Blog, link, social network, video:
 
1)http://www.vittimemafia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1071:29-marzo-1991-cercola-na-giuseppe-piccolo-14-anni-viene-colpito-mortalmente-da-un-proiettile-vagante-esploso-nel-corso-di-una-sparatoria-tra-camorristi&catid=35:scheda&Itemid=67
 
2)http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1991/03/29/na)poli-14-anni-bersaglio-della-camorra.html
 
3)http://www.laprovinciaonline.info/cercola-citta-ricorda-vittime-innocenti-criminalita/
 
4)http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Mafia-venti-anni-fa-omicidio-del-piccolo-Giuseppe-di-Matteo-a9b7f534-52ce-4e65-a972-3d6057d24180.html
5) http://www.noninvano.it/vittime/giuseppe-piccolo/