Bollettino Settimanale Beni Confiscati in Campania. Focus sulla Provincia di Caserta

Data pubblicazione: 27-10-2022
 

In provincia di Caserta sono 2.029 i beni immobili confiscati alla criminalità organizzata, 861 destinati agli enti locali e 1.168 ancora in gestione all'Agenzia Nazionale per l'amministrazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla criminalità organizzata (ANBSC). Invece, le aziende confiscate sono 288, di cui 80 già destinate e 208 in gestione. In Provincia di Caserta, i Comuni a registrare una maggior presenza di beni immobili confiscati destinati sono: Santa Maria la Fossa, Casal di Principe, Vitulazio, Santa Maria Capua Vetere.

Di seguito, i link per visualizzare gli elenchi dei beni immobili trasferiti al patrimonio indisponibile degli enti, ex art. 48, lettera c) del Codice antimafia (d.lgs. n. 159 del 2011 e s.m.i):

Comune di Santa Maria La Fossa: non disponibile

Comune di Casal di Principe:

https://lnx.comunecasaldiprincipe.it/casaldiprincipe/component/search/?searchword=beni%20co nfiscati&searchphrase=all&Itemid=101

Comune di Vitulazio: non disponibile

Comune di Santa Maria Capua Vetere: non disponibile