XVII Giornata della Memoria e dell'Impegno, a Genova in 100 mila per dire no alle mafie

Data pubblicazione: 18-03-2012
 
|

GUARDA IL DOCUMENTARIO DI DIGITCAMPANIA (Progetto "Sentirsi Campani")

GUARDA IL SERVIZIO DEL TG1 (da 28:11 a 29:29)

GUARDA IL SERVIZIO DEL TG3

GUARDA IL VIDEO DELLA MARCIA (realizzato da Pietro Barabino)

Si è svolta ieri 17 marzo 2012 a Genova la XVII Giornata Nazionale della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie, promossa da Libera e Avviso Pubblico.

In 100 mila, con il fondatore di Libera don Luigi Ciotti, hanno attraversato le strade del capoluogo ligure per dire no a tutte le forme di criminalità.

Presente anche una delegazione della Fondazione Pol.i.s., guidata da don Tonino Palmese e Geppino Fiorenza (consiglieri di amministrazione della Fondazione Pol.i.s. e referenti regionali di Libera), e oltre 100 familiari di vittime provenienti dalla Campania, con il presidente del Coordinamento regionale Lorenzo Clemente.

Il 21 marzo la Giornata della Memoria e dell'Impegno sarà celebrata in tante piazze d'Italia.

A Napoli, al Teatrino di Corte la Fondazione Pol.i.s. e la Fondazione Teatro San Carlo promuovono la seconda edizione de Lo Stesso Giorno alla Stessa Ora, una tavola rotonda sui temi delle vittime innocenti della criminalità e dei beni confiscati condotta dalla giornalista del Tg1 Monica Maggioni, alla quale parteciperanno il Ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri, il Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro e il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

In contemporanea, tutte le scuole della Campania e d'Italia che aderiscono alla Giornata della Memoria e dell'Impegno vedranno il docufilm di Aldo Zappalà, Valerio D'Ambrosio, Iole Rago e Ilaria Stefanini Oltre Gomorra. Il Tesoro dei boss: viaggio sui beni confiscati alle mafie.

Allegati:

  •