Rassegna stampa del 25 e 26 aprile 2018

Data pubblicazione: 26-04-2018
 

In questo numero:

82enne aggredito in casa per rapina muore dopo due settimane di agonia: è successo a Montesarchio, nel Beneventano;

omicidio Angelo Vassallo, il procuratore antimafia Cafiero de Raho: "Verità più vicina";

beni confiscati: nel Casertano arrivano fondi della Regione Campania per cinque siti; un milione e mezzo per riutilizzare l'area sottratta ai Galasso a Sarno;

"Un calcio alla droga", a Cercola il ricordo di Giuseppe Piccolo, vittima innocente della criminalità;

25 aprile, il Manifesto delle Terre di Don Diana contro la camorra;

camorra scatenata a Napoli, due "stese" in poche ore;

portato davanti al boss per il pizzo: due arresti dopo la denuncia nel Napoletano;

studente accerchiato e picchiato fuori alla metro di Chiaiano, processo sprint per gli aggressori;

tredicenne a scuola con un pistola finta a Frattamaggiore, terrore tra i compagni;

centri antiviolenza, fondi della Regione Campania a 38 strutture;

summit a Napoli davanti alla Mehari di Giancarlo Siani per la tutela della libertà di stampa;

"La battaglia per una città non violenta", di Francesco Dandolo, sul "Corriere del Mezzogiorno".

Allegati: