Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Romina Del Gaudio

Data pubblicazione: 04-06-2012
 

Data dell'accaduto: 04/06/2004
Luogo dell'evento: Aversa (CE)
Anni: 20
Vittima della criminalità comune
Nessuna foto

Breve storia dell'accaduto:

Romina scompare il 4 giugno 2004 ad Aversa, dove si era recata per il lavoro da promoter di un noto gestore telefonico. Venti giorni dopo la sparizione della ragazza giungono telefonate anonime al cellulare dello zio di Romina. La voce dice che la ragazza sta bene. Gli inquirenti accertano la provenienza delle telefonate: si tratta di una cabina telefonica di Via Consalvo nel quartiere di Fuorigrotta a Napoli.  Il 21 luglio, a San Tammaro, dietro i boschi della Reggia di Carditello, viene rinvenuto il corpo seminudo e in avanzato stato di decomposizione di una giovane donna. La scientifica rileva tracce organiche sugli slip, segni di coltellate e due fori di proiettile calibro 22 al cranio. Gli esami del DNA effettuati sui resti confermano una corrispondenza con il campione fornito dai parenti di Romina. Nel 2008 e poi ancora nel 2009, il P.M. di Santa Maria emana due richieste di archiviazione contrastate dall'avvocato di famiglia Giorgio Pace. Il GIP accoglie i ricorsi e rigetta entrambe le richieste per indagini troppo lacunose. Nel 2011 al P.M. di Santa Maria arriva la lettera al computer di una donna che sostiene di aver visto Romina costretta a salire su un'auto grigia e lunga. La stessa auto, come anche i due uomini a bordo, compaiono più volte nei racconti anche di altri testimoni.
Numerosi rimangono i punti oscuri della vicenda, come sollevato dal dossier prodotto dall'avvocato Pace che ha lungamente richiesto nuovi accertamenti tra cui la riesumazione del corpo. Quest'ultima avviene il 28 aprile 2011 e le perizie effettuate confermano che si tratta del corpo di Romina. La terza richiesta di archiviazione per le 5 persone iscritte nel registro degli indagati viene respinta dal gip di Santa Maria nel giugno 2013. Intanto diversi sono stati gli eventi organizzati per ricordare Romina. Le celebrazioni pubbliche per l'8 marzo 2013 volute dall'amministrazione di San Tammaro e dedicate proprio alla sfortunata ragazza di via Camaldolilli, come l'affissione di una targa, nel giugno 2012, all'ingresso della foresta di Carditello.

Nessuna citazione in libri

Collegamenti ipertestuali relativi a Romina Del Gaudio

Blog, link, social network, video:

1)Dal programma "Chi l'ha visto" http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-316b155d-8347-4cc8-8fad-cd77805fcfe1.html

2)Intervista alla madre http://www.youtube.com/watch?v=hGF6uR31szU

3)Filmato commemorativo http://www.youtube.com/watch?v=joBCsKMLDWM

4)Intervista all'avvocato della famiglia Del Gaudio http://www.youtube.com/watch?v=y3F8SvfSVBY

5)Apposizione della lapide http://www.youtube.com/watch?v=D2WFgodz5q0