Beni confiscati finanziati annualità 2004: Comune di Napoli - Appartamento in Via della Giudecca Vecchia 29

Data pubblicazione: 18-04-2011
 
Terrazzo
Interno appartamento

SCHEDA ANAGRAFICA

NAPOLI - APPARTAMENTO

Indirizzo
Via della Giudecca Vecchia 29 – 5° Piano

Superficie
400 mq

Confiscato a
Luigi Giuliano

Data della confisca
11.02.1997

Estremi Atto di destinazione
Nota n°16491 del 16.01.2003

Estremi del Provvedimento di assegnazione al Comune
Provvedimento dell'Agenzia del Demanio Prot. 2311 del 22.01.2003

Data del verbale di consegna del bene
Prot. n°487 del 18.05.2004 con scadenza 31.12.2006

Finalità di destinazione d'uso
Sede associazione

Soggetto gestore
Telefono Azzurro – Sede di Napoli

Modalità di assegnazione
Il bene è stato affidato al Telefono Azzurro consultando l'Elenco dei Soggetti Idonei per l'assegnazione dei beni immobili confiscati alla criminalità organizzata pubblicato dal Comune di Napoli

Riferimenti per il Comune di Napoli – Palazzo San Giacomo Piazza Municipio - 80133
tel. 081 7954051 – 4052 fax.  081 7954053
RUP: ing. Bruno Marfé

Riferimenti per il Telefono Azzurro – Via della Giudecca Vecchia 29 – 80139 Napoli
Referente: Bina Nigro

Fonti di finanziamento
Legge Regionale 23/03 I annualità 2004 - Finanziamento diretto

Totale finanziamento € 68.00,00

ATTIVITÁ ALL'INTERNO DEL BENE 
Nel 2005 il bene era stato dato in gestione, per tre anni, alla Cooperativa MeTi, aderente al Consorzio di Cooperative Sociali "PROODOS" per a realizzazione di un centro di aggregazione per i giovani del quartiere di Forcella. Le attività erano rivolte a circa 90 ragazzi dai 9 ai 18 anni e prevedevano:
corsi di arte presepiale;
doposcuola;
corso di alfabetizzazione per immigrati;
corso di estetista;
ginnastica corporea;
laboratorio musicale;
educazione sanitaria;
sportello di ascolto;
laboratorio teatrale.
15 ragazzi del laboratorio teatrale, di età compresa tra i 18 e 27 anni, organizzarono uno spettacolo, con il contributo della Fondazione Cariplo, messo in scena in molti teatri tra cui il "Trianon Viviani" ed "Il Piccolo" di Milano. Alla scadenza dell'affidamento del bene succitato, il Comune non ha rinnovato il comodato d'uso alla PROODOS, affidando invece il bene al Telefono Azzurro quale sede dell'associazione. All'interno del bene il Telefono Azzurro organizza la formazione sia dei volontari del Progetto Carcere e dei progetti con le librerie UBIK e Giuda sia dei ragazzi del Servizio Civile Nazionale.

STATO DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO
Il bene è composto da due appartamenti unificati di mq 400 in ottimo stato di conservazione.
In data 16.08.2006 sono stati ultimati i lavori, riguardanti la riqualificazione funzionale e la manutenzione straordinaria.
Con Decreto dirigenziale n. 71 del 30.12.2004 è stato assegnato il finanziamento;
con Decreto dirigenziale n. 92 del 18.04.2005 è stata erogata la prima rata di € 34.000,00;
con Decreto dirigenziale n. 67 del 13.03.2007 saldo finanziamento  € 23.392,44;
con Decreto dirigenziale n. 84 del 01.04.2009 liquidazione spese tecniche € 834,94.