Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Mary Morad

Data pubblicazione: 11-06-2018
 
Data dell'accaduto: 11/06/2011
Luogo di morte: Castel Volturno (CE)
Anni: 7
 
 
Breve storia dell'accaduto:
 
 
Mary Morad muore all'età di 7 anni dopo essere stata gettata in un canale nei pressi di Castel Volturno da un uomo con problemi psicologici, Richard Frimpong, noto anche come Osuf.
La bambina si trovava all'esterno dell'abitazione in cui viveva con il padre, momentaneamente in Africa per problemi di lavoro, e con la seconda moglie: Osuf si è avvicinato a Mary e l'ha prima percossa violentemente, poi l'ha uccisa ,gettando infine il suo corpo nel canale dei Regi Lagni. L'uomo viene subito tratto in arresto dalla polizia allertata da una coppia di italiani che hanno assistito alla scena: il pubblico ministero ha predisposto per l'uomo una visita psichiatrica per accertarsi dello stato di salute mentale di Osuf.
L'evento ha creato profondo sconcerto nella comunità Ghanese di Castel Volturno che lamenta il bisogno di maggiore prevenzione e sicurezza.
 
Link e collegamenti ipertestuali:
 
    http://www.vita.it/societa/media-cultura/tratta-connection.html