Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Giovanni Pizzone

Data pubblicazione: 21-11-2019
 

Data dell'accaduto: 3 gennaio 1986
Luogo dell'evento: Casavatore (Na)
Anni: 10
 
 
Vittima innocente della criminalità comune
 
Breve storia dell'accaduto:
 
Giovanni Pizzone, dieci anni, scompare dalla sua casa a Casavatore il 3 gennaio 1986. Il bambino si era allontanato per andare a giocare, ma di lui si perdono subito le tracce. I genitori, allarmati, denunciano la scomparsa e cominciano le ricerche. 
 
Il suo corpo viene ritrovato sotto un ponte alla periferia del comune otto giorni dopo con profonde ferite alla gola e le braccia staccate. 
 
I carabinieri hanno tratto in arresto Gennaro Pezzella, giovane di venticinque anni con alcuni problemi mentali; l'uomo, dopo un lungo interrogatorio, ha confessato di aver incontrato il piccolo per strada e di averlo convinto a fare una passeggiata fin sotto il ponte, dove poi l'ha ucciso dopo aver abusato di lui. 
 
REPUBBLICA 11 GENNAIO 1986

REPUBBLICA 12 GENNAIO 1986