Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Giuseppe Piani

Data pubblicazione: 13-07-2010
 

Data dell'accaduto: 29. 12. 1967
Luogo dell'evento: Torre del Greco (NA)
Anni: 38
Vittima del dovere
 
 
Breve storia dell'accaduto:
 
Giuseppe Piani cade, colpito da diversi colpi di pistola, mentre esegue l'arresto di Giuseppe Cosenza.
 
Quella sera del 29 dicembre 1967 il carabiniere Piani, nativo della provincia di Messina, prende in Caserma la telefonata anonima con la quale si segnalava la presenza in città di Cosenza. Erano giorni di festa e non erano disponibili auto di servizio. Giuseppe non si perde d'animo, sale a bordo della sua Fiat 500 e, accompagnato dal brigadiere Antonio Pizzo, si dirige verso la barberia Ascione. Cosenza si consegna senza opporre resistenza e chiede per questo di non essere ammanettato. La decisione, insieme a quella di non perquisire un pregiudicato che si era consegnato senza problemi e doveva scontare appena dieci giorni di carcerazione, si rivelerà tuttavia fatale per i due carabinieri. Cosenza estrarrà infatti nel corso del tragitto verso l'auto una pistola dal giubbotto. Con questa esplode 5 colpi che feriranno Pizzo e 4 all'indirizzo di Piani. Giuseppe perde subito conoscenza e morirà poco dopo in ospedale. Catturato qualche giorno più tardi, Cosenza verrà condannato all'ergastolo.
Per l'estremo e generoso sacrificio, il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri ha conferito al Carabiniere scelto Piani la promozione al grado di Appuntato, concedendo inoltre la medaglia d'oro "per benemerenza d'istituto".
Il Ministero dell'Interno, con propri Decreti, ha riconosciuto all'Appuntato Piani Giuseppe, caduto in attività di servizio, la qualifica di "vittima del dovere". 
Nel 2010 il Presidente della Repubblica ha consegnato la medaglia d'oro al merito civile alla memoria di Giuseppe.
Nel 2012 il Comune di Sarno, al tempo luogo di residenza di Giuseppe e città dove ancora vive la moglie Vittoria Cerrato con le figlie Carmelina e Antonietta, ha intitolato all'appuntato una strada. Nel settembre 2013 la cittadina di Misserio, luogo natio del carabiniere, ha dedicato una piazza alla memoria di Giuseppe.
 
 
 
La storia di Giuseppe Piani è raccontata nel libro di Raffaele Sardo "Al di là della notte" edito da Pironti nel 2010
Collegamenti Ipertestuali relativi a Giuseppe Piani
Blog, link, social network, video:
1)Pagina commemorativa sul gruppo Facebook "Vittimemafia" http://vittimemafia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=359:29-dicembre-1967-torre-del-greco-na-ucciso-giuseppe-piani-appuntato-arma-carabinieri&catid=35:scheda&Itemid=67 
2)Pagina commemorativa sul Blog di Raffaele Sardo "Dallapartedelle vittime" http://raffaelesardo.blogspot.it/2011/12/giuseppe-piani-carabiniere-scelto.html?spref=fb
3)  http://www.vittimedeldovere.it/caduti.php?id=38
4)   http://www.quirinale.it/elementi/DettaglioOnorificenze.aspx?decorato=309256
5) http://www.memoria.san.beniculturali.it/web/memoria/cron-gen/scheda-periodo-gen?articleId=17824