Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Fabrizia Raimo

Data pubblicazione: 12-03-2019
 
Data dell'accaduto: 13/03/2011
Luogo di morte: Aichach- Germania
Anni: 44
 
Vittima criminalità comune / violenza di genere
 
Breve storia dell'accaduto:
 
Fabrizia Raimo, 44 anni, originaria di Sarno, vive ad Aichach, cittadina dell'Alta Baviera, con il marito, Sergio Ingenito, 46 anni, ed i tre figli.
 
I due coniugi vivono da qualche tempo da separati in casa, Fabrizia ha deciso di lasciare il marito che la maltratta ormai da tempo.
 
Il 13 marzo 2011 Fabrizia viene trovata morta nella sua abitazione dalle forze dall'ordine, avvertite dal marito omicida. 
 
L'uomo prima cerca di uccidere la moglie con un coltello da cucina, poi, non riuscendo nella sua intenzione per la decisa resistenza della donna, cerca di annegarla nella vasca da bagno e, fallendo anche questo tentativo, lancia l'asciugacapelli nella vasca folgorando Fabrizia.
 
A scatenare il raptus omicida ci sarebbe un movente passionale. Sergio non tollerava la separazione dalla moglie e l'idea che la moglie potesse rifarsi una vita con il nuovo compagno.
 
La salma di Fabrizia viene trasportata a Sarno dove si celebrano i funerali alla presenza dei familiari. I tre figli rimangono in Germania affidati ad uno zio paterno.
 
Le sorti di Sergio Ingenito sono affidate alle autorità tedesche. 
 
Collegamenti ipertestuali relativi a Fabrizia Raimo: 
Blog, link, social network, video:
 
 
https://www.positanonews.it/2011/03/sarno-uccide-la-moglie-con-la-scossa-elettrica/25399/;
 
https://www.notizie.it/germania-uccide-la-moglie-in-preda-a-raptus-la-coppia-era-emigrata-da-sarno-in-baviera/;