Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Francesco Gianmattei

Data pubblicazione: 25-09-2018
 
Data dell'accaduto: 30/ 09/2001
Luogo dell'evento: Ogliastra (Sardegna)
Anni: 62
 
Vittima della criminalità comune
 
Breve storia dell'accaduto:
Francesco Gianmattei, imprenditore di Benevento, era un appassionato di caccia e nel primo mattino del 30 settembre 2001 si trovava insieme al cognato, Giovanni Lavorgna, sui monti di Villagrande nell'Ogliastra, in Sardegna. Per quel giorno era in programma una battuta di caccia alla pernice ma, alle prime luci dell'alba, i due uomini si imbatterono nella banda di Marcello Ladu. Questi intimò a Francesco e Giovanni la consegna dei fucili. i due cacciatori cercarono allora di fuggire in auto ma una raffica di proiettili esplosi da Ladu forò la carrozzeria e ferì gravemente Francesco. L'imprenditore morì dissanguato in attesa dei soccorsi. Secondo le indagini la rapina sarebbe stata commessa allo scopo di reperire armi per uccidere, tre giorni dopo, Rosanna Fiori, moglie dell'imprenditore veronese Stefano Wallner.
 
Nel corso del processo a carico di Ladu, presso la Corte di Assise di Cagliari, il PM chiede la pena dell'ergastolo per l'uomo resosi responsabile degli omicidi di Francesco Gianmattei e di Rosanna Fiori.
 
Nel 2011 cadono tutte le accuse ai danni di Ladu, assolto con formula piena perché il fatto non sussiste. Il pubblico Ministero aveva chiesto una pena all'ergastolo. 
 
Nel 2016 la presidente della Corte d'Assise d'Appello Grazia Corradini legge il dispositivo che mette, di fatto, una pietra tombale sull'intera vicenda. Con la richiesta di assoluzione sollecitata dalla stessa accusa, infatti, non si prevede alcun ricorso in Cassazione.
A quindici anni dai fatti contestati, e a sette anni dalla riapertura dell'inchiesta da parte dell'allora procuratore Domenico Fiordalisi, l'inchiesta Barbagia Flores subisce un nuovo, e in sostanza definitivo, colpo di grazia. Dopo la bocciatura ricevuta in primo grado, l'intero impianto accusatorio riceve una nuova stroncatura anche nel secondo grado di giudizio. 
 
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2001/10/01/uccidono-per-rubare-due-fucili.html;
http://www.ilquaderno.it/e-ladu-presunto-assassino-giamattei-impresario-castelvenere-sparato-nellogliastra—48489.html;
http://www.comuneditortoli.it/portale_comune/portale/rassegna_stampa/dettagli_articolo.asp?id_articolo=10072&id_rassegna_stampa=1249;
http://www.lanuovasardegna.it/nuoro/cronaca/2016/11/23/news/barbagia-flores-assolti-anche-in-appello-1.14459154;