Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Massimiliano Coletta

Data pubblicazione: 16-06-2019
 

Data dell'accaduto:18/06/2009
Luogo di morte: Tema (Ghana)
Anni: 48
Movente omicidio: rapina
 
Breve storia dell'accaduto:
 
 
 
Massimiliano Coletta viene ucciso con diversi colpi di arma da fuoco il 18 giugno 2009 da alcuni ladri che avevano fatto irruzione in casa sua, a Tema in Ghana, dove lavorava da tempo come operaio. L'uomo, originario di Casamicciola, aveva deciso di trasferirsi momentaneamente in Africa per ragioni lavorative, lasciando la moglie e tre figli in Italia. Qui viveva con altri 2 italiani: la sera del 18 giugno un gruppo di ladri fa irruzione in casa colpendo con un bastone gli altri due uomini, mentre Massimiliano riesce a mettersi in salvo; poco dopo fa rientro in casa armato di un'asta di ferro, deciso a difendere i suoi coinquilini ma non riesce a varcare neanche la soglia di casa poiché viene subito freddato da alcuni colpi di arma da fuoco sparati dai banditi, morendo sul colpo. 
 
NONSOLONERA 19 GIUGNO 2009
 
ISCHIA TOP BLOG 20 GIUGNO 2009