Sottoscritto in Prefettura il Protocollo di intesa "Coordinamento delle iniziative di supporto ai familiari delle vittime innocenti di criminalità"

Data pubblicazione: 18-10-2012
 
"
"

GUARDA IL SERVIZIO DEL TGR CAMPANIA (da 03:09 a 04:53)

GUARDA IL SERVIZIO DI SENTIRSI CAMPANI

È stato sottoscritto stamattina presso il Palazzo del Governo di Napoli il protocollo di intesa "Coordinamento delle iniziative di supporto ai familiari delle vittime innocenti della criminalità".

Il protocollo è frutto di un accordo tra Prefettura di Napoli, Regione Campania, Provincia di Napoli, Comune di Napoli, ANCI, Questura di Napoli, Comando Provinciale Carabinieri, Comando Provinciale Guardia di Finanza, INPS, Direzione Provinciale del Lavoro, Direzione Regionale Scolastica, Camera di Commercio, ANCI, Fondazione Pol.i.s, ABI, Consiglio notarile di Napoli, Torre Annunziata e Nola, Ordine degli Avvocati, Fondazione Banco Napoli, Associazione S.O.S. Impresa, F.A.I., Associazione A.L.I.L.A.C.C.O. S.O.S. Impresa, Associazione Libera e Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità.

Esso mira a garantire un sostegno concreto ai familiari delle vittime innocenti della criminalità, attraverso l'adozione di iniziative di solidarietà che, in attesa della definizione delle domande per l'accesso ai benefici previsti dalla legge, possano contribuire alla risoluzione delle problematiche nell'immediatezza del fatto delittuoso, innalzando i livelli della risposta pubblica alle istanze e ai bisogni rappresentati.

Il protocollo nasce sulla base della tragica vicenda di Andrea Nollino, il barista ucciso a Casoria il 26 giugno scorso.

Allegati: