Stage Master sui beni confiscati: Consorzio Agrorinasce - Casal di Principe (CE) – Villa

Data pubblicazione: 16-05-2011
 
Interno villa
Esterno villa

CASAL DI PRINCIPE (CE) – VILLA

Indirizzo
Via Bologna 1

La villa è stata confiscata a Francesco "Sandokan" Schiavone.
È l'unica delle tre ville confiscate alla Famiglia Schiavone in via Bologna ancora non oggetto di intervento di recupero.

Il piano di attività predisposto per gli stage ha previsto l'analisi del bene confiscato alla camorra, l'analisi del contesto, la scelta della destinazione pubblica o sociale, redigendo uno studio di fattibilità sulle attività da realizzare. Le stagiste hanno supportato anche la predisposizione del concorso di idee per la redazione del progetto tecnico preliminare (protocollo d'intesa con la Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Napoli Federico II e la Facoltà di Ingegneria della Seconda Università degli Studi di Napoli) e l'organizzazione dei seminari culturali. Inoltre, hanno effettuato un'analisi dei potenziali partner pubblici o sociali e decisione in merito alla predisposizione di procedure di evidenza pubblica per la scelta di un soggetto sociale, nonché identificazione di possibili fonti di finanziamento e predisposizione della relativa richiesta di finanziamento.

Corsisti del Master che svolgono lo stage presso il bene:
Cirillo Maria Grazia
De Angelis Emma
Lupoli Carmela
Marzano Monica