Raid maglificio Quindici, messaggio della Fondazione Polis

Data pubblicazione: 21-10-2015
 
Esprimiamo tutto il nostro sdegno per il grave atto intimidatorio compiuto ai danni del maglificio "100Quindicipassi", situato in un bene confiscato alla camorra. Non sfuggirà di certo la concomitanza del raid con il momento inaugurale del progetto, alla presenza del fondatore di Libera don Luigi Ciotti. A tutti i promotori della significativa e lodevole iniziativa, che restituisce concretamente alla collettività il maltolto, vogliamo far sentire il nostro sostegno e la nostra vicinanza.
La Fondazione Polis