Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Matilde Sorrentino

Data pubblicazione: 26-06-2013
 

Data dell'accaduto: 26-03-2004
Luogo di morte: TORRE ANNUNZIATA (NA)
Anni: 49
 
Vittima criminalità organizzata
 
Breve storia dell'accaduto:
 
Matilde Sorrentino viene uccisa la sera del 26 marzo 2004 con numerosi colpi di pistola al volto e al petto, sparati da un uomo a cui aveva aperto la porta di casa a Torre Annunziata. 
 
Secondo i primi accertamenti, vi è un collegamento tra la morte di Matilde e le denunce che la donna aveva fatto nel 1997 nei confronti di alcune persone accusate di abusi sessuali ai danni di minori tra cui il figlio di Matilde; abusi avvenuti nella scuola elementare del Rione Poverelli.
 
Le sue denunce infatti avevano portato all'arresto e poi alla condanna al carcere per diciannove dei ventuno accusati di pedofilia. 
 
La morte di Matilde si inserisce dunque in una storia di vendetta per il coraggio dimostrato dalla donna nel denunciare la banda di pedofili della zona. 
 
Pochi giorni dopo l'omicidio della donna, viene arrestato Alfredo Gallo, 26 anni, che confessa l'omicidio. Nel 2005 la Corte d'Assise di Napoli condanna Gallo all'ergastolo, indicandolo come esecutore materiale dell'assassino di Matilde. 
 
Nel mese di ottobre 2018 i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Torre Annunziata hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta di questa Procura della Repubblica, nei confronti di Francesco Tamarisco, in quanto ritenuto il mandante dell'omicidio di Matilde Sorrentino. 
 
Dopo la morte di Matilde i suoi familiari sono stati sottoposti a misure di protezione; tuttavia nel settembre 2013 queste misure sono state sospese poiché si è ritenuto che essi non fossero più in pericolo di vita. 
 
L'8 marzo 2012 il Comune di Napoli ha dedicato a Matilde Sorrentino e Teresa Buonocore un monumento floreale nei giardini di Piazza Municipio. 
 
Nell'aprile 2013 alla memoria di Matilde Sorrentino e Luigi Cafiero vengono intitolate la piazza appena ristrutturata e il nuovo centro sociale ultimati nel rione Penniniello di Torre Annunziata.
 
Alla memoria di Matilde sono intitolati il Centro Polivalente per anziani e la Casa Alloggio per minori dei Salesiani in Torre Annunziata.
 
Nel marzo del 2017 viene riconosciuto un risarcimento al figlio di Matilde, che all'epoca degli abusi aveva solo sette anni. Una magra consolazione per un ragazzo che in quegli anni perse la spensieratezza e la presenza di una madre coraggiosa. Le persone accusate dell'abuso furono uccise dalla camorra, i mandanti di quell'abominio non sono stati mai identificati né definiti come appartenenti alla criminalità organizzata, cosicché la protezione di cui godevano i due figli di Matilde venne sospesa e loro mai riconosciuti vittime innocenti di criminalità organizzata. Inoltre, gli insegnanti che non avevano vigliato sulla sicurezza dei minori sono stati assolti dalla responsabilità penale. 
 
La storia di Matilde Sorrentino è raccontata anche nel libro "Non è un paese per donne – Racconti di straordinaria normalità", di Carmen Pellegrino e Cristina Zagaria. Testo che raccoglie storie di donne narrate da altrettante donne. Matilde è narrata da Carmen Pellegrino. La storia di Matilde Sorrentino è raccontata anche in "Fiore come me" di Giuliana Covella, edito da Spazio Creativo e promosso dalla Fondazione Polis. 
 
 
Collegamenti ipertestuali relativi a Matilde Sorrentino
 
Blog, link, social network, video:
 
Materiale Documentale Matilde Sorrentino
 
Http://Www.Youtube.Com/Watch?V=Byb58xs75lm
(intervista Sindaco Torre Annunziata)
 
 
Blog, link, collegamenti ipertestuali: 
 
1. http://www.repubblica.it/2004/c/sezioni/cronaca/omicipover/omicipover/omicipover.html
 
2. http://vittimemafia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=379:26-marzo-2004-torre-annunziata-na-matilde-sorrentino-uccisa-per-aver-denunciato-giro-di-pedofili&catid=35:scheda&Itemid=67
 
3. http://notizie.comuni-italiani.it/11937
4. http://www.lostrillone.tv/index.php?pag=leggi&id=1977
5. http://amicidilibera.blogspot.it/2015/03/non-uccidiamoli-una-seconda-volta_26.html
6. http://www.noninvano.it/vittime/matilde-sorrentino/