Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Alfredo Paragano

Data pubblicazione: 12-02-2013
 
Data dell'accaduto: 12 febbraio 1982
Luogo di morte:  Arzano
Anni: 39 
Vittima del dovere
 
Breve storia dell'accaduto:
 
La mattina del 12 febbraio 1982 Alfredo Paragano viene ucciso nei pressi della sua abitazione ad Arzano, in provincia di Napoli.
Originario di Perdifumo (Sa), lavora a Napoli presso la casa circondariale di Poggioreale in qualità di appuntato  degli agenti di custodia . Alfredo, libero dal servizio da alcuni giorni, si sta recando a lavoro quando viene inseguito da alcuni sicari che lo feriscono mortalmente. L'attentato viene rivendicato fin da subito da un ignoto gruppo noto come N.C.S. Tuttavia la procura non sembra spiegare la reale dinamica dell'omicidio di Paragano. 
Dopo 28 anni dalla sua morte, si chiarirà la matrice camorristica del delitto e Alfredo Paragano verrà riconosciuto come "Vittima del dovere" dal Ministero dell'Interno ai sensi della Legge 466/1980.  
Link e collegamenti ipertestuali: 
http://vittimemafia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=992:12-febbraio-1982-arzano-na-ucciso-alfredo-paragano-appuntato-del-corpo-degli-agenti-di-custodia&catid=35:scheda&Itemid=67
 
http://www.cambiamoarzano.com/storie-criminali-di-arzano-alfredo-paragano-un-eroe-dimenticato/
http://www.lisiapp.it/per_non_dimenticare_.html
http://www.liberacastelliromani.it/?p=1025;
https://vittimemafia.it/12-febbraio-1982-arzano-na-ucciso-alfredo-paragano-appuntato-del-corpo-degli-agenti-di-custodia/;