Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Gerardo Citarella e Giuseppe Lotta

Data pubblicazione: 26-10-2011
 
Gerardo Citarella
Data dell'accaduto: 26. 10. 2010
Luogo dell'evento:  Casoria (NA)
Vittime della criminalità comune
 
Breve storia dell'accaduto:
Il 26 ottobre 2010, durante un agguato all'Unicredit di Casoria perde la vita il vigilantes Gerardo Citarella di Nocera Inferiore, e rimane gravemente ferito un collega di quest'ultimo, Giuseppe Lotta, residente a Scafati. L'uomo morirà il 5 novembre in ospedale.
Secondo le ricostruzioni effettuate dai carabinieri della compagnia di Casoria, coordinati dal capitano Gianluca Migliozzi, intorno alle 10:30 di quel 26 ottobre un commando composto da 6 banditi assalta il blindato portavalori che preleva danaro contante dalla filiale Unicredit di Via Guglielmo Marconi. Nel corso del conflitto a fuoco che ne deriva, rimane ferito ad una gamba anche un passante, Antonio Caputo. Gerardo, 43 anni, sposato con Rosa Pecoraro e padre di due ragazzi, muore sul colpo, mentre Giuseppe si spegnerà 10 giorni dopo a causa delle ferite riportate alla coscia destra e ai polmoni.
 
VITTIME DI MAFIA PER NON DIMENTICARE
 
VIDEO LA 7