Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Anna Angelino

Data pubblicazione: 18-09-2012
 

Data dell'accaduto: 18/09/2011
Luogo dell'evento:  Sant'Antimo (NA)
Anni:  71
Vittima della criminalità comune

Breve storia dell'accaduto:
Anna Angelino, insegnante in pensione, muore il 18 settembre 2011 dopo quasi un mese di agonia. La donna era rimasta vittima di un'aggressione subita il 24 agosto in via Di Vittorio a Sant'Antimo. Non ci sono testimonianze dell'accaduto né tracce degli assassini. A seguito dello scippo subito, Anna ha battuto violentemente la testa contro l'asfalto. Cinquanta euro ed una serie di effetti personali il bottino raccolto dagli aggressori. La donna è stata soccorsa dai passanti e trasportata ancora cosciente all'ospedale di Frattamaggiore. Rilevatale un'emorragia cerebrale, viene trasferita all'Ospedale di Pozzuoli dove è sottoposta ad intervento chirurgico. Anna è rimasta in coma fino al decesso avvenuto il 18 settembre 2011.