Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Salvatore Farinaro

Data pubblicazione: 24-02-2012
 

Data dell'accaduto: 24/02/2010
Luogo di morte: Milano
Anni: 30
vittima del dovere
 
Breve storia dell'accaduto:
 
Salvatore Farinaro, 30 anni, originario di Cimitile, agente scelto della Polizia ferroviaria presso la stazione di Rho, il 24 febbraio 2010 viene ferito mortalmente in seguito ad una lite.
 
Farinaro ha terminato da poco il servizio, quando, rientrato a casa, viene chiamato dalla fidanzata che gli chiede aiuto. La ragazza si trova nel bar Retrò nei pressi della stazione dove lavora come cameriera e, più volte importunata e molestata da due uomini, decide di chiedere soccorso a Salvatore. Farinaro, giunto presso il locale, riesce ad allontanare i due molestatori, ma la discussione iniziata all'interno del bar si trasforma in una vera e propria aggressione. Uno dei due uomini, Christian Gioia, ferisce mortalmente Salvatore sferrandogli un fendente alla gola.
Nonostante i primi soccorsi prestati dalla fidanzata che assiste impotente alla scena, Salvatore muore dopo poco essere giunto in ospedale.
 
La polizia, che immediatamente giunge sul luogo del delitto, blocca l'assassino, mentre l'altro uomo, presente al momento dell'omicidio, viene riconosciuto come estraneo ai fatti.
 
A seguito del processo di primo grado, svoltosi con rito abbreviato, Gioia viene condannato a 14 anni di carcere con dichiarazione di seminfermità mentale; condanna poi confermata anche dalla Corte d'Appello nell'ottobre 2012.
 
Dopo 2 anni dalla morte di Farinaro, il Comune di Rho ha intitolato all'agente la sede di polizia ferroviaria della città apponendo una targa in suo onore.
 
Il 9 luglio 2014 la Corte di appello del Tribunale di Milano condanna a 10 anni di reclusione Christian Gioia.
 
 
In questi anni la famiglia di Salvatore Farinaro ha svolto numerose attività di beneficenza a nome del giovane poliziotto, destinando molti fondi alla costruzione di aule studio e pozzi in Madagascar. Interessante a tal proposito è l'articolo della sorella, Elisa Farinaro, presente nei collegamenti ipertestuali. 
 
 
 
 
 
Collegamenti ipertestuali dedicati a Salvatore Farinaro:
 
1) http://www.fondazioneruggeri.it/salvatore-farinaro/
 
2) http://www.ilgiorno.it/rho/cronaca/2012/02/24/672568-targa_memoria_salvatore.shtml
 
3) http://www.cadutipolizia.it/fonti/Polizia1981/2010farinaro.htm
 
4) Articolo Elisa Farinaro, sorella di Salvatore: https://www.ilmattino.it/polis/dal_sacrificio_di_salvatore_storia_di_solidariet_famiglia_farinaro-1553191.html