Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Antonio Brandi

Data pubblicazione: 21-07-2011
 
Data dell'accaduto: 21/07/1995
Luogo dell'evento: Qualiano (NA)
Anni: 19
Gli inquirenti propendono per una pista che conduce alla criminalità organizzata
Breve storia dell'accaduto:
Il 21 luglio 1995 un militare di leva incensurato, Antonio Brandi, viene ucciso  a colpi di pistola nella zona di Qualiano, comune in provincia di Napoli.
Antonio era appena rientrato da due giorni per trascorrere un periodo di licenza con la famiglia a Secondigliano.
La sera del 21 luglio Antonio è stato visto girare a piedi nel suo quartiere, dopo un po' una telefonata anonima ha avvertito i Carabinieri della presenza di un cadavere lungo la circumvallazione esterna di Qualiano. Si trattava proprio di Antonio.
L'omicidio è da subito apparso agli inquirenti di matrice camorristica, tuttavia  ad oggi non è stato possibile catturare i responsabili, quindi ricostruire dinamica e movente dell'omicidio. Si presume in ogni caso che Antonio possa essere stato un testimone scomodo da eliminare o che possa aver "offeso" qualche gruppo criminale. 
 
La storia di Antonio Brandi è ricordata nel" Dizionario Enciclopedico delle Mafie in Italia", edito da Castelvecchi nel 2013.
 
LIBERA MEMORIA E IMPEGNO
 
AMICI DI LIBERA BLOGSPOT