Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Teresa Sferragatta

Data pubblicazione: 19-07-2012
 
Data dell'accaduto: 19/07/2007
Luogo dell'evento: Teverola ( CE )
Anni: 52
Vittima della criminalità comune
 
Breve storia dell'accaduto:
Teresa Sferragatta viene uccisa nel corso di una rapina dopo aver conseguito una vincita di 3.000 euro al Bingo di Teverola. Qualcuno incaricato di segnalare gli spostamenti dei vincitori segue Teresa e il genero di quest'ultima, Giuseppe Nocera, quando i due decidono di abbandonare il bingo.  L'agguato avviene sulla Statale Appia. Due criminali in moto feriscono a colpi di pistola Giuseppe e uccidono Teresa con un proiettile alla nuca. 
Imboccata la statale che collega San Tammaro a Capua, appena oltrepassato il carcere di Santa Maria Capua Vetere, l' auto viene bloccata da due uomini su una moto di grossa cilindrata. Entrambi hanno il casco e uno dei due impugna una pistola. I criminali tentano dapprima di strappare la borsa alla donna ma desistono perché nel frattempo Giuseppe scende dalla macchina per cercare di bloccarli. I due colpiscono l'uomo alle gambe; nel frattempo Teresa, approfittando di quegli attimi di concitazione per uscire dalla vettura, tenta un'improbabile fuga a piedi. Gli aggressori avrebbero avuto il tempo di raggiungerla, fermarla e portarle via la borsa, ma quello che impugna la pistola  spara ancora e colpisce la donna alla nuca. 
 
Nessuna citazione in libri
Nessun collegamento ipertestuale relativo a Teresa Sferragatta