Forum al "Mattino", al via le iniziative in memoria di Giancarlo Siani

Data pubblicazione: 21-09-2017
 

Il dovere della memoria, a 32 anni dall'uccisione di Giancarlo Siani. Per non dimenticare. E per ricordare il sacrificio di un giornalista coraggioso che pagò con la vita il proprio impegno civile e sociale per gli articoli di denuncia contro la camorra. Ieri 20 settembre il Mattino ha organizzato un forum al quale hanno partecipato il questore Antonio De Iesu, il comandante provinciale dell'Arma dei carabinieri Ubaldo Del Monaco, i docenti dell'Università Suor Orsola Benincasa Isaia Sales e Aldo Zappalà, l'assessore comunale all'Istruzione del Comune di Napoli Annamaria Palmieri e l'assessore regionale all'Istruzione Lucia Fortini, la direttrice dell'Ufficio scolastico regionale Luisa Franzese, il «maestro di strada» Cesare Moreno e Geppino Fiorenza, presidente del comitato scientifico della Fondazione Polis. A intervistarli, il direttore del Mattino Alessandro Barbano. In platea anche Paolo Siani, presidente della Fondazione Polis. Prima della tavola rotonda è stato proiettato il filmato «Ricordando Giancarlo dopo 32 anni», realizzato con gli studenti di Scienze della comunicazione di Unisob.

 

GUARDA IL VIDEO DEL FORUM

Allegati: