Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Lucio Niro

Data pubblicazione: 13-02-2012
 

Data dell'accaduto: 11/02/2008
Luogo di morte: MORCONE (BN)
Anni: 30
vittima criminalità comune
 
 
Breve storia dell'accaduto:
 
Lucio Niro viene ucciso con un colpo di fucile l'11 febbraio del 2008 in una zona di campagna tra Morcone e Santa Croce del Sannio, al confine tra Campania e Molise, mentre è alla guida della sua auto.
La sera dell'omicidio, la vittima sta tornando a Baranello (CB), dove vive con la sua famiglia paterna, dopo aver trascorso alcune ore a casa della sua fidanzata, con la quale si sarebbe dovuto sposare dopo circa un mese. I due erano fidanzati da circa otto anni e la donna aspettava una bambina, nata sette mesi dopo l'omicidio.
 
Il corpo di Lucio Niro viene rinvenuto nella sua vettura nel bosco di Morcone la mattina del 12 febbraio, riverso sul sedile della sua auto. All'inizio il delitto viene scambiato per un incidente automobilistico, ma l'indagine ha una svolta nel momento in cui entrano in gioco i carabinieri di Benevento. Lucio Niro viene ucciso da un colpo di fucile alla nuca e sistemato in quel modo nella sua vettura per indurre gli inquirenti all'errore.
 
L'ipotesi accusatoria si basa sul movente passionale: è imputato Domenico Felice, giovane agricoltore di Santa Croce del Sannio. Felice, vecchio conoscente della fidanzata di Niro, pare ne fosse ancora invaghito. L'elemento chiave delle indagini sono le tracce di polvere da sparo, trovate su una maglia di Felice, che si è difeso sostenendo di aver sparato con un fucile da caccia ai topi, nella sua stalla.
 
Nel 2011 arriva la sentenza di assoluzione per Domenico Felice da parte della corte di Assise.  Nel giugno 2018 Domenico Felice viene di nuovo assolto dai giudici della Corte d'Appello di Salerno. Il procuratore generale ha infatti ritenuto infondati i motivi di Appello. La famiglia di Lucio, dunque, attende ancora che il colpevole venga assicurato alla giustizia. 
 
L'avvocato che segue la famiglia, l'avv. Piunno, subito dopo la sentenza di assoluzione, dichiara che lo sforzo ora sarà orientato a trovare nuovi elementi per riattivare la procedura e far ripartire le indagini, per dare un nome a chi ha ucciso il giovane Lucio.
 
 
Link e collegamenti ipertestuali
1) http://www.iltempo.it/2.643/2010/01/30/omicidio-lucio-niro-ad-aprile-domenico-felice-dinanzi-al-gup-1.141327
 
2) http://www.sannioportale.it/public/post/benevento-omicidio-niro-il-30-giugno-le-operazioni-peritali-sui-vestiti-di-domenico-felice-3624.asp
 
3) http://www.primapaginamolise.it/detail.php?news_ID=37695
 
4) http://bachecatermolese.org/tag/lucio-niro/
 
5) http://www.ilgiornaledelmolise.it/?p=41341
 
6) http://www.ntr24.tv/it/news/cronaca/udienza-chiave-al-processo-niro.html