Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Antonio e Francesco Graziano

Data pubblicazione: 11-06-2012
 

Data dell'accaduto: 11 giugno 2004
Luogo dell'evento: San Paolo Belsito (NA)

Vittime della criminalità organizzata

Breve storia dell'accaduto:

Francesco Graziano viene ucciso a San Paolo Belsito, vicino Napoli, insieme allo zio Antonio, con il quale gestiva alcuni supermercati nella  provincia di Avellino.
I due Graziano non avevano precedenti penali, ma erano imparentati con l'omonima famiglia camorristica di Quindici.
Secondo gli inquirenti, Francesco e suo zio sono stati uccisi perché considerati "bersagli" facili, molto più avvicinabili rispetto ai vertici della famiglia.

La storia di Francesco è ricordata nel " Dizionario enciclopedico delle mafie in Italia" edito da Castelvecchi nel 2013

Collegamenti ipertestuali relativi a Francesco Graziano

Blog, link, social network, video:

1)Pagina commemorativa sul portale "Per non dimenticare" all'interno del S.A.N. ( sistema archivistico nazionale ) http://www.memoria.san.beniculturali.it/web/memoria/cron-gen/scheda-periodo-gen?p_p_id=56_INSTANCE_8gSl&articleId=30393&p_p_lifecycle=1&p_p_state=normal&groupId=11601&viewMode=normal&tag=2004

2)Pagina commemorativa sul gruppo Facebook "Vittimemafia" http://vittimemafia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=308:11-giugno-2004-san-paolo-belsito-na-ucciso-francesco-graziano-32-anni-insieme-allo-zio-antonio-per-vendetta-nei-confronti-di-parenti-coinvolti-in-una-faida&catid=35:scheda&Itemid=67