Brevi storie di vittime innocenti della criminalità: Francesco Estatico

Data pubblicazione: 15-02-2012
 

Data dell'accaduto: 15-02-2004
Luogo di morte: NAPOLI
Anni: 18
Vittima della criminalità comune:

Breve storia dell'accaduto:


Francesco, un giovane di 18 anni, si trova il 18 febbraio del 2004,  fuori ad uno degli chalet di Mergellina. Francesco rivolge il suo sguardo ad una ragazza, una bella ragazza, che incorocia fuori allo chale  ed è proprio questo sguardo che scatena la furia omicidia  di un giovane di 17 anni.
 
Il pm titolare dell'inchiesta aveva chiesto 13 anni per l'assassinio di Francesco, ma il giudice non ha condiviso la tesi dell'omicidio preterintenzionale, fondato sul presupposto che tutto avvenne nel corso di una lite e che il ragazzo non aveva intenzione di uccidere.

La tragedia si consuma in pochi istanti, Francesco viene raggiunto da numerose coltellate, all'addome e alla gamba. Il ragazzo si trascina per alcuni metri ma muore nel momento in cui raggiunge l'ospedale. Ora il suo assassino dovrà scontare 16 lunghi anni di reclusione, come ha deciso il giudice, nel carcere minorile di Nisida.

Nel mese di novembre 2014 è stata inaugurata dal comune di Napoli "la Casa della Cultura" per la creatività dei giovani del rione.

Nella struttura ci sono 15 sale dedicate a 15 vittime della criminalità. Una sala della Casa è dedicata alla memoria di  Francesco Estatico.

Presso questa struttura diversi sono i servizi comunali presenti:lo sportello informagiovani, la sala prove comunale, le aule di studio, il rock archivio, i fab lab.

Link e collegamenti ipertestuali:
http://www.repubblica.it/2004/b/sezioni/cronaca/rissanapoli/rissanapoli/rissanapoli.html

http://archiviostorico.corriere.it/2004/febbraio/19/sedicenne_confessa_sono_assassino_co_9_040219059.shtml

www.francescoestatico.org/messaggi/guestbook.asp?sezione=view&page...
https://it-it.facebook.com/pages/FRANCESCO-ESTATICO-Langelo-di-mergellina/218739951485202