Beni confiscati finanziati annualità 2005: Comune di Mondragone (CE) - Fabbricato con terreno in Località Prisconte

Data pubblicazione: 20-10-2010
 
Esterno fabbricato
Esterno fabbricato

SCHEDA ANAGRAFICA

MONDRAGONE (CE) – FABBRICATO CON TERRENO

Indirizzo
Località Pineta Prisconte

Superficie
80 mq

Confiscato a
Nicola Alfiero

Data della confisca
28.01.2000

Estremi Atto di destinazione
Nota del Comune prot. n°508 del 26/04/2004

Estremi del Provvedimento di assegnazione al Comune
Provvedimento dell'Agenzia del Demanio prot. n°646 del 12/01/2005

Data del verbale di consegna del bene
Nota del Comune prot. n°41 del 19/01/2005

Finalità di destinazione d'uso
Casa famiglia

Soggetto gestore
Comune di Mondragone

Riferimenti per il Comune di Mondragone – Via Vittorio Emanuele - 81034
tel. 0823/978612 – fax. 0823/979160
RUP: ing. Vincenzo De Lisa - tel. 0823/77424

Fonti di finanziamento
Legge Regionale 23/03 II annualità 2005 - Finanziamento diretto

Totale del finanziamento € 17.450,42 (€ 6.948,41 Comune di Mondragone + € 10.502,01 Regione Campania)

ATTIVITÀ ALL'INTERNO DEL BENE
Il bene è stato utilizzato per qualche anno dall'associazione Agape che si occupava di accoglienza di minori con disagio, ma successivamente la suddetta associazione si è vista ritirare l'assegnazione del bene, poiché le è stata revocata la Certificazione antimafia. Il fabbricato dovrà essere nuovamente riassegnato. Il monitoraggio non si è concluso con la visita al bene perché il cancello era chiuso e il Comune non ha a sua disposizione le chiavi.

STATO DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO
I lavori hanno riguardato:
riparazione dell'impianto elettrico con l'integrazione delle parti mancanti (cavi, interruttori, prese);
fornitura di apparecchi completa per illuminazione interna ed esterna;
riparazione di parti della copertura di tegole in laterizio;
installazione di caldaia murale a gas con ripristino delle tubazioni per l'adduzione del combustibile;
tinteggiatura interna previa raschiatura delle pareti e preparazione mediante rasatura e stuccatura;
rifacimento del manto erboso del giardino antistante;
realizzazione dell'impianto di allarme.
Con Decreto dirigenziale n. 281 del 30/12/2005  è stato assegnato il finanziamento.