In ricordo di Silvia Ruotolo, 21 anni dopo...

Data pubblicazione: 11-06-2018
 
"
"
"
"

Nei giardini di Piazza Medaglie d'Oro a Napoli si è svolta un'iniziativa di commemorazione del 21esimo anniversario dell'omicidio di Silvia Ruotolo, la mamma uccisa da un proiettile vagante durante un conflitto a fuoco tra clan rivali a Salita Arenella l'11 giugno 1997.

Insieme al marito della vittima Lorenzo Clemente, e ai figli Alessandra e Francesco, sono intervenuti, tra gli altri, l'assessore regionale alle Politiche di Sicurezza e Legalità Franco Roberti, il sindaco Luigi de Magistris, il prefetto Carmela Pagano, il questore Antonio De Iesu, il comandante provinciale dei Carabinieri Ubaldo Del Monaco, il comandante provinciale della Guardia di Finanza Gianluigi D'Alfonso, il presidente nazionale di Libera don Luigi Ciotti. 

Presenti rappresentanti regionali della stessa Libera, del Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità e della Fondazione Polis.

Dopo la deposizione dei fiori presso la lapide che ricorda il sacrificio di Silvia e i saluti istituzionali, la mattinata è stata caratterizzata da una serie di momenti musicali promossi da varie scuole della città.