Rassegna stampa del 12 aprile 2019

Data pubblicazione: 12-04-2019
 

In questo numero:

striscione all'asilo per zittire pentito del clan Lo Russo che ha fatto i nomi dei killer di Genny Cesarano; la Fondazione Polis: "L'infanzia a Napoli rischia di essere violata in maniera irreversibile";

omicidio del piccolo Giuseppe a Cardito, arrestata anche la madre;

omicidio Mariarca Mennella, 20 anni al marito: la Procura impugna la sentenza;

una mamma del Rione Villa al "Mattino": "Viviamo come in guerra, io ho perduto un fratello"; il presidente della Commissione Antimafia in visita a San Giovanni; 

inchiesta del "Mattino": un solo morto in 10 anni, ora i casalesi fanno affari senza spargere sangue;

colpo allo spaccio nel Rione Traiano, 11 arresti;

incubo camorra e zero lavoro, il Sud muore, su "Metropolis";

Aldo Masullo a "Repubblica": "Solo la scuola batte i clan";

"La società miope non vuol vedere l'avanzata della camorra", di Antonio Mattone, sul "Mattino";

"San Giovanni, dove lo Stato non c'è ancora", di Don Federico Saporito, sul "Corriere del Mezzogiorno";

"Stupro in Circumvesuviana, la verità oscurata dai dubbi", di Massimo Krogh.

Allegati: