Rassegna stampa del 15 aprile 2019

Data pubblicazione: 15-04-2019
 

In questo numero:

sul sito del "Mattino" tre nuovi articoli all'interno della pagina speciale curata dalla Fondazione Polis;

omicidio Giuseppe Veropalumbo, il tirassegno dei rampolli del clan Gionta: identificate tre persone; Carmela Sermino al "Mattino": "Sono vedova di camorra, ora lo Stato deve riconoscerlo";

un centro per ragazze madri in un bene confiscato alla camorra a Marano;

il procuratore antimafia Cafiero de Raho al "Mattino": "Lotta alle mafie, si sono affievoliti gli anticorpi sociali";

inchieste del "Mattino": droga, rifiuti e ospedali, una piovra di 160 clan; droga e boom turistico all'ombra di 54 cosche;

il delitto di Cardito, i pm: "I docenti sapevano"; ispettori in arrivo a scuola;

il padre di Genny Cesarano al "Mattino": "Rischiamo altre vittime innocenti";

il Capo dello Stato a Napoli, l'allarme delle famiglie dei rioni colpiti dalla camorra: "Viviamo con la paura degli spari";

clan, raid senza tregua: nuovi spari a Materdei;

a Benevento domani manifestazione in memoria di Raffaele Delcogliano e Aldo Iermano;

i finalisti del Premio Strega al Teatro della Legalità di Casal di Principe;

carabiniere ucciso in piazza nel Foggiano, ferito un collega casertano.

Allegati: