Appello per il 21 marzo: un drappo bianco alle finestre!!

Data pubblicazione: 10-03-2012
 

Lettera aperta alle istituzioni, alle organizzazioni sindacali, alle parrocchie, alle associazioni, alle scuole

APPELLO PER IL 21 MARZO:
UN DRAPPO BIANCO ALLE FINESTRE !!

Si svolgerà sabato 17 marzo a Genova la "Giornata nazionale della memoria e dell'impegno per tutte le vittime delle mafie".  Dalla Campania vi parteciperanno oltre cento familiari delle vittime innocenti di criminalità e centinaia di studenti, insieme a rappresentanti di Libera e della Fondazione Pol.i.s.

Il 19 marzo ricorre il 18° anniversario dell'uccisione di Don Peppe Diana. Numerose iniziative sono programmate e consultabili al sito www.liberacaserta.org

Il 21 di marzo sarà celebrato in tutte le piazze d'Italia, con la lettura del lungo elenco di nomi delle vittime.

In Campania saremo presenti in centinaia di scuole con l'appuntamento "Stesso giorno, stessa ora", quando sarà proiettato il filmato di Aldo Zappalà realizzato per la RAI con Valerio D'Ambrosio, Jole Rago ed Ilaria Stefanini , studenti dell'Università Suor Orsola Benincasa, dal titolo "Oltre Gomorra. Il tesoro dei boss", distribuito dalla Direzione scolastica regionale, Libera e Fondazione Pol.i.s. 

Al Teatrino di corte di Palazzo Reale, intanto,  interverranno il Ministro dell'interno, Annamaria Cancellieri, il presidente della Regione, Stefano Caldoro, il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, intervistati da Monica Maggioni, per il Tg 1. Canteranno e suoneranno i ragazzi del gruppo internazionale "Pequeñas Huellas", insieme agli alunni della scuola media Tito Livio, le cui famiglie e quelle del Liceo Umberto li ospitano.  

Ancora in questi giorni abbiamo assistito ad una recrudescenza di assurda violenza operata da giovani sempre più spesso per futili motivi. Dobbiamo elevare il nostro grido di dolore, il nostro "Basta ! " e praticare giorno per giorno, in ogni dove,  una attiva pedagogia di solidarietà e di corresponsabilità, in nome della vita e del diritto al futuro dei nostri ragazzi.

Invitiamo le organizzazioni sindacali, le parrocchie, le scuole, le istituzioni, tutti i cittadini a farsi promotori di questo percorso.
Incoraggiamo la speranza, attraverso la parola, ma anche adottando qualche segno tangibile !
 

Chi può farlo, appenda un DRAPPO BIANCO, un lenzuolo alla finestra  e indossi un fazzoletto bianco, "nello stesso giorno, nella stessa ora" di mercoledì 21 marzo, in quest'anno in cui, tra l'altro,  ricorre il ventennale delle stragi mafiose di Capaci e Via D'Amelio.

 

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Pol.i.s.:

Paolo Siani, Lorenzo Clemente, Geppino Fiorenza e don Tonino Palmese

Leggi l'articolo di Marco Miggiano 
    
  

Allegati:

  •