Salta al contenuto principale Skip to footer content

Marco Borrelli

Marco Borrelli

Data dell'accaduto: 6 aprile 2017

Luogo dell'accaduto: Agropoli

Anni: 20

Vittima della criminalità comune

 Breve storia dell'accaduto

Marco Borrelli, giovane diplomato di Agropoli, aiuta il padre in una rimessa di barche ed è conosciuto da tutti nel tranquillo paesino campano. Ha da poco una nuova ragazza e all'ex compagno della stessa questa cosa non piace affatto. Mrabet Nezar, 25 anni, italo - tunisino, aveva chiesto un incontro al giovane e i due si sarebbero dovuti incontrare nei pressi del lungomare San Marco di Agropoli. Questo incontro preoccupava molto Marco, difatti il giovane aveva avvisato il padre, attraverso messaggi, dell'appuntamento e della sua preoccupazione. Il padre, dopo diversi tentativi di chiamata, non ricevendo alcuna risposta dal figlio, allerta le forze dell'ordine.

Purtroppo il cadavere di Marco viene ritrovato il giorno dopo. Il giovane, con una profonda ferita all'altezza del collo, era morto dissanguato.

Mrabet Nezar non aveva accettato la separazione dalla sua ex, né che la donna avesse una relazione con il 20enne. Dopo alcune ore di interrogatorio, Mrabet Nezar confessa.  

L'italo–tunisino viene giudicato con il rito abbreviato presso il Tribunale di Vallo della Lucania e condannato a 30 anni. Il pm aveva chiesto per lui il massimo della pena, il giudice Lombardi, accogliendo in toto la richiesta e tenendo conto anche dei precedenti, ha riconosciuto l'omicidio preterintenzionale.

I  familiari della vittima, assistiti dagli avvocati Franco e Damiano Cardiello, si sono costituiti parte civile nel procedimento.

Alcuni giorni dopo il tragico evento sono comparse le iniziali di Marco sul muretto che costeggia il viale del lungomare per ricordarlo.

Il 6 aprile 2018, ad un anno dalla tragedia, la famiglia di Marco ha organizzato una fiaccolata che è partita dal cimitero di Agropoli. In centinaia a ricordarlo, amici, conoscenti e giovani commossi, si è giunti fino alla chiesa di Sant'Antonio nel Moio, dove è stato in chiusura proiettato un filmato.

LINK ESTERNI

SALERNO TODAY 9 APRILE 2017

SALERNO TODAY 11 APRILE 2017

OTTOPAGINE 31 MARZO 2018

Etichette: