Salta al contenuto principale Skip to footer content

Le parole di don Tonino Palmese dopo le pronunzie della Cassazione relativamente ai processi per gli omicidi di Gennaro Leone e Rosa Alfieri

Logo Polis

"Accogliamo quanto stabilito dalla Prima Sezione della Corte di Cassazione, che ha confermato la decisione della Corte d'Appello di Napoli circa l'omicidio di Gennaro Leone, giovanissima vittima innocente di reato, ucciso il 29 agosto 2021. Lo scorso 10 maggio la Cassazione aveva confermata la sentenza anche per l'omicidio della giovane Rosa Alfieri, vittima di femminicidio, uccisa il primo febbraio 2022. Ottenere in tempi brevi giustizia è uno dei diritti dei familiari delle vittime innocenti di reato, in quanto la verità giudiziaria, seppur non lenisce l'ergastolo affettivo al quale sono stati condannati, contribuisce a ricostruire in loro la percezione di non essere soli". Queste le parole di don Tonino Palmese, presidente della Fondazione Pol.i.s. della Regione Campania.

Etichette: