Salta al contenuto principale Skip to footer content

Ministero dell'Interno - Accesso al Fondo di rotazione per le vittime di reato

Ministero Interno

Se sei vittima di un grave delitto contro la tua persona, commesso con dolo, puoi ottenere un indennizzo dallo Stato presentando alla Prefettura territorialmente competente la richiesta di Accesso al Fondo di Rotazione per la Solidarietà alle vittime di reato di tipo mafioso e di reato intenzionale violento. - Al presente link del Ministero dell’Interno – Commissariato per il coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime di reato di tipo mafioso e dei reati intenzionali violenti - tutte le informazioni.

Commissario per il coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso e intenzionali violenti | Ministero dell‘Interno

Per le vittime di reati intenzionali violenti – orfani di crimini domestici e violenza di genere

Riapertura termini

Se sei vittima di reato commesso dal 30 giugno 2005 al 23 luglio 2016 o di lesioni gravissime o di deformazione dell’aspetto mediante lesioni al volto, puoi presentare la domanda entro il 31 dicembre 2025 per il tramite della Prefettura territorialmente competente. Legge 122/2016 “Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2015-2016”, così come modificata dalla Legge 168/2023 “Disposizioni per il contrasto della violenza sulle donne e della violenza domestica”.

Vittime dei reati intenzionali violenti | Ministero dell‘Interno

Etichette: